Comunicati Stampa

Elenco
19 Settembre 2012

Convegno “Sicilia, l’Isola del Solare termodinamico”, il presidente Puglisi: “la sostenibilità può essere una leva concreta per la crescita economica della nostra regione”

PALERMO, 19 settembre 2012 - “La Sicilia è per vocazione una terra solare ed è per questo che scegliere Palermo per discutere di un nuovo modello energetico basato sulla cultura del sole ha un significato particolare che va nella direzione della sostenibilità quale carta per lo sviluppo futuro”. Lo ha detto questa mattina il presidente della Fondazione Sicilia, Giovanni Puglisi, intervenendo in videoconferenza al convegno “Sicilia, l'Isola del Solare termodinamico. Carta del Sole, un patto per l'energia tra territorio e industria”, organizzato nell‘auditorium di Palazzo Branciforte da ANEST (Associazione Nazionale Energia Solare Termodinamica) e FRED Sicilia (Forum Regionale per l'Energia Distribuita) in partnership con Confindustria Sicilia e Fondazione Sicilia.

Nel corso del convegno di oggi viene firmata la Carta del Sole: un patto tra territorio e impresa per un’energia che possa contribuire a rilanciare il sistema produttivo siciliano.

“Si tratta di un progetto in itinere - ha aggiunto il presidente Puglisi - che cresce e si sviluppa progressivamente e che può fare della ‘solarità’ una leva per la crescita economica della regione, non a parole ma con i fatti, mediante attività concrete che possano rendere la Sicilia un grande laboratorio nella direzione dello sviluppo sostenibile. Per queste ragioni, la Fondazione Sicilia è tra i firmatari della “Carta del Sole”, perché siamo convinti che questa sia una scommessa su cui investire”.


Ufficio Stampa per la Fondazione Sicilia:
Cantiere di Comunicazione
Viale Papiniano, 10 – 20123 MILANO
Tel. 02-87383180 - cantiere@cantieredicomunicazione.com
Francesco Pieri – f.pieri@cantieredicomunicazione.com
Alberto Samonà – albertosamona@libero.it,