Presentazione Catalogo Marine Litter art
26 Gennaio 2019

Presentazione Catalogo Marine Litter art

Sabato 26 gennaio 2019, ore 10.30
PALAZZO BRANCIFORTE
Sala dei 99

Presentazione Catalogo Marine Litter Art

Nella bellissima sala dei 99 di Palazzo Branciforte a Palermo, sabato 26 gennaio è stato presentato da  Fondazione Sicilia e Marevivo Onlus il catalogo delle opere d’arte “Marine Litter Art” che segna la fine della seconda edizione del concorso di trash art promosso dall’associazione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle grandi emergenze del mare.
Interventi di grande significato da parte dei relatori presenti: i presidenti dei due enti promotori , Raffaele Bonsignore e Rosalba Giugni, gli assessori regionali Sebastiano Tusa e Toto Cordaro, il dirigente generale del dipartimento Pesca Mediterranea, Dario Cartabellotta, la direttrice del Museo d’arte moderna e contemporanea di Palermo, Valeria Li Vigni, il biologo e responsabile per la Sicilia di WWF, Franco Andaloro, il direttore dell’istituto zooprofilattico sperimentale A. Mirri, Santo Caracappa.
Tutti uniti dalla consapevolezza che il mare e tutto l’ambiente naturale stanno vivendo grandi emergenze che devono essere fronteggiate con misure veloci e concrete e tutti d’accordo nell’affermare che bisogna dare impulso ad una nuova coscienza civica indispensabile per cambiare le cose e fermare il degrado causato da comportamenti umani scorretti.
L’assessore Sebastiano Tusa ha affermato l’importanza del contributo fornito dalle associazioni ambientaliste e dal volontariato, essendo le stesse in grado di promuovere con efficacia educazione ambientale e interventi di collaborazione con le istituzioni preposte al ripristino dei territori deturpati dall’inquinamento.

Il concorso quest’anno ha avuto il riconoscimento del marchio d’autore ed è nostra intenzione, a partire da domani, di mettersi al lavoro per trovare nuove risorse e riuscire a realizzare la terza edizione 2019 – afferma Fabio Galluzzo delegato regionale di Marevivo Onlus”- il concorso si è trasformato in uno straordinario strumento mediatico in grado di coinvolgere soprattutto i giovani; ecco perché siamo sempre più decisi ad andare avanti e arricchirlo di nuovi contenuti e nuovi obiettivi. Il numero degli intervenuti al seminario di presentazione e tutte le istituzioni che hanno sostenuto l’iniziativa ci incoraggiano a non abbandonare la strada intrapresa, certi che l’impegno e la passione possono contribuire ampiamente a determinare il cambiamento delle abitudini e accrescere il rispetto e la responsabilità in capo a ciascun cittadino

Presenti tutti gli artisti siciliani che hanno concorso a Marine Litter Art, il tutor e fotografo Giuseppe La Spada, il giovane biologo Carmelo Isgrò con il suo “Siso Project”, la squadra dei volontari di Marevivo e tantissime istituzioni ed associazioni che con la loro partecipazione hanno voluto dimostrare che l’impegno e l’alleanza attiva e numerosa possono fare davvero la differenza!

 

Gallery