Comunicati Stampa

Elenco
23 Ottobre 2012

Venerdì 26 ottobre 2012 a Palermo in programma la conferenza internazionale Ipalmo e Fondazione Sicilia sulle relazioni tra il mondo islamico e il mondo cristiano nell’area mediterranea

L’Ipalmo e la Fondazione Sicilia, considerando il Mediterraneo un’area di prioritario interesse geopolitico e di cooperazione economica, intendono valorizzare i legami storici e culturali che hanno caratterizzato e ravvivato nei secoli gli scambi tra le popolazioni mediterranee, con l’attenzione rivolta soprattutto al ruolo della Sicilia. Sono questi i temi che venerdì 26 ottobre, dalle 10 alle 16,30, saranno al centro della conferenza internazionale in programma a Palazzo Branciforte (in via Bara all’Olivella 2, Palermo), sul tema “Le relazioni tra il mondo islamico e il mondo cristiano nell’area mediterranea: passato, presente e futuro. Il ruolo della Sicilia”, promossa da Ipalmo (Istituto per le relazioni internazionali tra l’Italia, e i Paesi dell’Africa, America Latina, Medio ed Estremo Oriente) e Fondazione Sicilia. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. In particolare, si vuole mettere in risalto il ruolo determinante svolto dalla Sicilia e dalla città di Palermo durante il periodo d’oro della presenza araba tra il IX° e il X° secolo; partire dalle radici storiche della Sicilia per arrivare ai giorni nostri attraverso un excursus culturale, storico, politico ed economico.

Porteranno i saluti alla conferenza l’assessore del Comune di Palermo Agata Bezzi, il presidente della Fondazione Sicilia Giovanni Puglisi ed il presidente Ipalmo Gianni De Michelis.

Interverranno in qualità di relatori personalità, accademiche e istituzionali, di alto profilo sia nazionale che internazionale: Faisal Abdul Rahman bin Muammar, Segretario Generale del King Abdullah bin Abdulaziz “Centro Internazionale per il Dialogo Interreligioso e Interculturale” di Vienna, Emar Gad, Capo delle Relazioni Internazionali del Centro per le Relazioni Internazionali degli Studi Politici e Strategici Al-Ahram Foundation del Cairo, e Imam Yahya Pallavicini, Vice Presidente della Comunità Religiosa Islamica Italiana. Saranno presenti inoltre Antonino Giuffrida, dell’Università degli Studi di Palermo, Giuseppe Girgenti, dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Giuseppe Roccaro, dell’Università degli Studi di Palermo, Maria Andaloro, dell’Università degli Studi della Tuscia, Francesca Corrao, dell’Università degli Studi Luiss Guido Carli di Roma e Marcello Di Tora, Direttore del Centro Studi per il Dialogo con l'Islam. Moderatore dell’evento sarà Benedetto Ippolito dell’Università degli Studi Roma Tre.