Salone Internazionale del Libro - Torino - 13/17 maggio 2010
13 Maggio 2010

Salone Internazionale del Libro - Torino - 13/17 maggio 2010

Convegno
L'INDIA DEGLI ITALIANI:
da Emilio Salgari a Tiziano Terzani

sabato 15 maggio, ore 18.00 > SALA ROSSA

 

Intervengono:

  • Giuseppe Cederna, attore e scrittore
  • Giorgio Ficara, Professore Ordinario di Letteratura Italiana all'Università di Torino
  • Giovanni TesioProfessore Ordinario di Letteratura Italiana all'Università del Piemonte Orientale "A. Avogadro"


Modera:

  • Giovanni PuglisiProfessore Ordinario di Letterature Comparate, Rettore dell'Università IULM di Milano e Presidente della Giuria del Premio Mondello

 :::::::::::::::::::::::::::::

 

  • Per il secondo anno consecutivo, il Premio Letterario Internazionale Mondello promosso dalla Fondazione Banco di Sicilia, sceglie il Salone Internazionale del Libro di Torino per avviare la propria riflessione sulla letteratura.
  • Scopo del convegno sul tema L'India degli italiani, realizzato in coproduzione con il Salone del Libro, è di concentrare l'attenzione sul rapporto e il legame di alcuni grandi protagonisti della nostra letteratura con la cultura e le suggestioni indiane: attraverso gli interventi di Giuseppe Cederna, Giorgio Ficara e Giovanni Tesio con la moderazione di Giovanni Puglisi, si parlerà di quegli autori che l'India l'hanno amata e raccontata, a partire da Emilio Salgari e Guido Gozzano, fino a Tiziano Terzani, passando per i classici degli anni '60 e '70, come Pierpaolo Pasolini, Alberto Moravia, Giorgio Manganelli e altri ancora.
  • Una scelta, che conferma la forte vocazione del Mondello quale laboratorio di idee e che consente di offrire un palcoscenico autorevole, quale quello torinese, a un Premio che, per propria storia e tradizione, ne ha tutto il diritto.
  • Volgere lo sguardo all'India (Paese ospite al Salone torinese), consente, inoltre, di ribadire il ruolo primario del Premio Mondello nella riflessione sulla letteratura italiana e su quelle internazionali, già avviata nella scorsa edizione del Salone torinese e nel solco della storia di un premio che, fin dalla sua fondazione, nel 1975, ha sentito la necessità di aprire le proprie porte alla cultura letteraria internazionale.
  • Da questo punto di partenza, l'universo indiano sarà affrontato attraverso tre direttrici: l'India immaginata da coloro che non l'hanno vissuta se non nell'intuizione creativa e nel proprio genio intellettuale; quella, scoperta dagli esploratori di un mondo ideale, sognato dalle generazioni degli anni Sessanta e Settanta, meta interiore e ancor prima esistenziale e infine, la testimonianza di chi ha vissuto un contatto diretto con l'India, raccontato e testimoniato attraverso la propria produzione letteraria. In quest'ottica, gli spunti offerti dal dibattito in programma al Salone Internazionale del Libro sono, dunque, l'espressione della forte identità del Premio Mondello, che parte dall'appuntamento di Torino, per culminare il 22 maggio, a Palermo, nella cerimonia di premiazione di questa 36esima edizione.

 :::::::::::::::::

Potrete trovarci al padiglione 3 - Q 25 con uno stand multimediale e interattivo, finalizzato alla divulgazione e all'illustrazione delle principali iniziative letterarie condotte dalla Fondazione, ovvero: Premio Letterario Internazionale Mondello, Festival della Letteratura Giovane MondelloGiovani, Subway Letteratura e Premio Nazionale di Teatro Luigi Pirandello.