Rapporto RES 2015
10 Dicembre 2015

Rapporto RES 2015



Giovedì 10 dicembre 2015, ore 10:00
VILLA ZITO

PRESENTAZIONE RAPPORTO 2015 - Fondazione RES
Nuovi divari. Un'indagine sulle Università del Nord e del Sud  

Il tema dell’istruzione e della formazione di capitale umano qualificato è sempre più riconosciuto come fattore cruciale per uno sviluppo economico solido e capace di coesione sociale.

Dopo aver già analizzato il tema dell’istruzione secondaria (2014), la Fondazione RES dedica il Rapporto di quest’anno all’istruzione universitaria attraverso un confronto approfondito fra Atenei del Nord e del Sud che tocca diverse dimensioni: le iscrizioni, le carriere e i servizi per gli studenti, l’offerta didattica e la qualità della ricerca, il trasferimento tecnologico e il contributo allo sviluppo economico dei territori, le modalità di finanziamento. Ne emerge l’immagine di nuovi e preoccupanti divari tra l’Italia e i Paesi avanzati, e all’interno del nostro Paese, fra Nord e Sud. In controtendenza rispetto agli altri contesti nazionali, in particolare in Europa, l’Italia ha visto sensibilmente diminuire gli studenti iscritti e i laureati. Si è inoltre ridimensionato il corpo docente ed è diminuito l’impegno finanziario pubblico.

Queste tendenze si sono poi accompagnate a un nuovo e non meno rischioso divario che allontana gli atenei del Nord da quelli del Sud. 

Il Rapporto analizza a fondo queste tendenze, indaga sulle cause e ne valuta le implicazioni per politiche più efficaci e consapevoli.

E' disponibile il download del programma