Paolo Giordano conversa con il suo maestro Elizabeth Strout
10 Maggio 2012

Paolo Giordano conversa con il suo maestro Elizabeth Strout

GIOVEDÌ 10 MAGGIO AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO

PAOLO GIORDANO CONVERSA CON ELIZABETH STROUT

VINCITRICE DEL PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE MONDELLO

 

Giovedì 10 maggio, al Salone Internazionale del libro di Torino, dalle 18.30 alle 20.00 nella Sala Azzurra, Padiglione 3, è in programma un incontro aperto al pubblico, promosso dalla Fondazione Banco di Sicilia e dal Salone torinese, intitolato 'Paolo Giordano conversa con il suo Maestro'.

Ospite la scrittrice statunitense Elizabeth Strout, vincitrice della sezione Autore Straniero della 38esima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello. La scrittrice ritira il Premio conferitogli dal giudice Paolo Giordano, straordinario giovane talento della nostra narrativa, chiamato quest’anno dal Comitato Esecutivo del Premio Mondello ad individuare nel vastissimo palcoscenico internazionale il proprio ‘maestro’, il proprio ‘padre letterario’, il proprio autore di riferimento. Giordano dialogherà con lei, suo dichiarato modello, sui segreti di un laboratorio letterario: un dialogo a cuore aperto, un faccia a faccia inedito, durante il quale Giordano svela al suo Maestro d’oltreoceano, la Strout per l’appunto, i sogni e le emozioni che i suoi libri e le sue pagine gli hanno saputo, nel tempo, regalare.

Saranno presenti il Direttore del Salone Internazionale del Libro, Ernesto Ferrero, e il Presidente della Fondazione Banco di Sicilia, Giovanni Puglisi, che consegnerà il Premio Mondello alla scrittrice.