Il calendario 2009 della Fondazione Sicilia dedicato alla Palazzina Cinese
20 Dicembre 2008

Il calendario 2009 della Fondazione Sicilia dedicato alla Palazzina Cinese

Il presidente Puglisi: "Il restauro di questo gioiello riporta nei circuiti internazionali
una delle perle più belle del panorama artistico di Palermo"

  

Il calendario 2009 della Fondazione Banco di Sicilia è dedicato, quest'anno, a un prezioso monumento architettonico di Palermo: la Casina cinese detta Palazzina, considerata la più eclettica espressione d'arte in Italia della cineseria fine Settecento.

Rimasta chiusa per diversi anni, la Palazzina cinese sarà presto restituita alla pubblica fruizione, dopo i lunghi e impegnativi lavori di restauro condotti dalla Soprintendenza ai Beni culturali di Palermo, nel suo originale splendore creato dall'architetto regio Giuseppe Venanzio Marvuglia su disposizione di Ferdinando IV di Borbone, giunto a Palermo con la sua corte nel 1798.

Le fotografie riprodotte nel calendario sono, perciò, al contempo, un omaggio della Fondazione a questo gioiello dell'architettura, un contributo alla valorizzazione dell'opera di restauro della Palazzina cinese, ed un aiuto alla riscoperta di particolari della cultura e del costume di una civiltà ancora poco conosciuta nel Settecento, ma i cui manufatti artistici erano molto alla moda nei Palazzi reali e in quelli  dell'alta aristocrazia europea.

Gli scatti riproducono alcune immagini di particolari degli affreschi realizzati da artisti dell'epoca dipinti nei soffitti della Camera da letto del re e nella Sala da gioco, ripresi in primo piano in modo da restituire loro per intero il fascino originale.

"Il restauro della Palazzina cinese e il sicuro successo della sua fruizione - sottolinea il presidente della Fondazione Banco di Sicilia, Giovanni Puglisi - sono risultati di grande spessore culturale, perché riportano nei circuiti d'arte internazionali una delle perle più belle del panorama artistico di Palermo, alla cui valorizzazione e fruizione la Fondazione è da tempo impegnata. E, coerentemente, con questa motivazione la Fondazione Banco di Sicilia ha interrotto la tradizione che l'ha vista sino ad ora editrice di calendari aventi per oggetto esclusivamente opere del proprio patrimonio artistico, collaborando con la Soprintendenza per la realizzazione di questo calendario".

 

Ufficio Stampa per la Fondazione Banco di Sicilia:
 Cantiere di Comunicazione
Via Tortona, 27 - 20144 MILANO
Tel. 02-87383180 - cantiere@cantieredicomunicazione.com
Francesco Pieri - f.pieri@cantieredicomunicazione.com
Alberto Samonà - albertosamona@libero.it