Hotel della Cultura
17 Settembre 2009

Hotel della Cultura

A fronte di un trend di domanda di turismo culturale crescente negli ultimi anni, non si è avuta una adeguata innovazione nelle formule di ospitalità e ricettività alberghiera. Questa, infatti,da un lato si concentra prevalentemente nelle aree a più nota vocazione artistica e, dall’altro, non sempre offre al turista i necessari livelli di qualità e servizi che facilitino e promuovano la fruizione delle risorse culturali presenti sul territorio.Con l’obiettivo di colmare in parte questo vuoto, Civita ed ANCE con il sostegno di Arcus e la collaborazione di Unicredit e Federalberghi, hanno redatto il progetto “Hotel della Cultura” per la creazione di un nuovo sistema di ricettività alberghiera, fortemente connesso con il territorio e dedicato al turismo culturale.


Avendo a riferimento i Paradores spagnoli, le Pousadas portoghesi ed altre iniziative presenti nel panorama internazionale, il punto di partenza del progetto di costituzione di un network di Hotel della Cultura consiste nel restauro di edifici storici suscettibili alla trasformazione, destinandoli ad alberghi di standard elevato, per rispondere alle esigenze di un turista in cerca di un albergo“fuori dagli schemi”, capace di riflettere l’architettura, i costumi e lo stile di vita locali.

Il convegno, organizzato col sostegno della Fondazione Banco di Sicilia, intende sollecitare le istituzioni e gli operatori siciliani verso un’approfondita valutazione circa l’opportunità di applicare il modello HdC nel contesto regionale che, di fatto, mostra di possedere, rispetto a molteplici parametri, ideali condizioni per una sua attuazione

Giovedì 17 settembre, ore 16,30

I lavori saranno aperti dal presidente della Fondazione Banco di Sicilia, Giovanni Puglisi, e dall’assessore della Regione Sicilia ai Beni Culturali, on. Nicola Leanza.

Previsti gli interventi di Bernabò Bocca (presidente di Federalberghi), Paolo Buzzetti (presidente Ance), Riccardo della Valle  (responsabilie delle relazioni con le comunità locali di Unicredit Group) e Salvatore Italia (presidente Arcus). Quindi, la presentazione del progetto “Hotel della cultura”, affidata a Rossella Almanza (Civita) e Levino Petrosemolo (direttore tecnico Asset srl). Seguirà una tavola rotonda, alla quale prenderanno parte Elena David (presidente Associazione compagnie alberghiere, Confindustria) Josep Eiarque (esperto di turismo), Ivan Lo Bello (presidente Confindustria Sicilia), Josè Rallo (presidente comitato territoriale Sicilia, Unicredit Group) e Corrado Valvo (Sindaco di Noto). Al termie l’intervento dell’on. Nino Strano, assessore regionale al Turismo.  

 

IN ALLEGATO IL PROGRAMMA DETTAGLIATO