Festival della Cultura Creativa. Le banche per i giovani e il territorio
16 Marzo 2015

Festival della Cultura Creativa. Le banche per i giovani e il territorio

Da lunedì 16 a domenica 22 marzo 2015,
si svolgerà su larga parte del territorio nazionale il 

Festival della Cultura Creativa dedicato ai più giovani,
promosso e organizzato dalle banche 
e coordinato dall’ABI.

“L’alfabeto del mondo” è il tema scelto per l’edizione 2015. Raccontare e raccontarsi è un’attività che coinvolge sempre più gli esseri umani, anche grazie alle nuove tecnologie.

Consapevoli che le storie ci arrivano sia dal passato dei nostri territori che dal futuro fantastico dei nostri sogni, invitiamo i ragazzi a guardarsi bene intorno e con l’aiuto degli operatori culturali a riscoprire quello che il “mondo” continuamente ci dice, sperimentando contemporaneamente come lo strumento della narrazione fantastica con i suoi procedimenti, ci permette di entrare nella realtà con un percorso più emozionante e meno scontato, in cui il passare dalla finestra rappresenta il punto di vista diverso su ciò che ci circonda, uno sguardo di profilo, la rottura di qualche stereotipo, il tutto senza tralasciare le regole, le peculiarità e le diversità dei linguaggi e degli strumenti, elementi essenziali per poter creare qualcosa di nuovo, di personale e di condivisibile.

In questo modo si attua un circolo virtuoso: per bambini e ragazzi l’apprendimento, la ricezione di dati inattesi (la lettura di “testi” non scritti) spalanca possibilità di narrazioni diverse, atti creativi e non puramente comunicativi. La lettura della realtà si arricchisce e al tempo stesso la realtà viene arricchita. 

Tutto questo insieme alle banche italiane che da sempre attente alla memoria dei territori e alle intuizioni innovative che fanno nascere nuovi progetti, si ripropongono, tramite il Festival della Cultura Creativa, come catalizzatori di creatività sul territorio, coinvolgendo, scuole, famiglie, musei, biblioteche, operatori culturali, in una settimana all’insegna del bene comune che parte dalle mani dei nostri bambini e dei nostri ragazzi, mani veloci che toccano il mondo per scoprirne con gioia i sapori.

Per l’occasione Civita Sicilia ha elaborato una serie di attività gratuite rivolte alle scuole progettate per la splendida sede di Palazzo Branciforte, storico edificio sapientemente restaurato da Gae Aulenti e oggi polo multifunzionale dove si trovano le prestigiose collezioni archeologiche, numismatiche, filateliche della Fondazione Sicilia, oltre alla biblioteca e al suggestivo Monte dei Pegni di Santa Rosalia.

Info e prenotazioni:

Palazzo Branciforte
Tel 0918887767
info@palazzobranciforte.it
www.palazzobranciforte.it
www.festivalculturacreativa.it


In allegato il programma