Blog

Pubblicato il 23 Aprile 2013
LA LETTERATURA ITALIANA È VIVA E FERTILE: ELEVATA LA QUALITÀ DELLE OPERE IN CONCORSO AL PREMIO Premio Letterario Internazionale Mondello XXXIX edizione

LA LETTERATURA ITALIANA È VIVA E FERTILE: ELEVATA LA QUALITÀ DELLE OPERE IN CONCORSO AL PREMIO

Buone notizie per la narrativa italiana: la qualità delle opere in concorso al Premio Mondello 2013 tende verso l’alto, con picchi di notevole valore. Non vi è dubbio, la scrittura in lingua italiana riesce ancora a raccontare storie, a creare ed evocare pensieri, suggestioni  ed emozioni, attraverso la creatività e il linguaggio letterario proprio e differente dei singoli autori. Quel che manca, però, in questo mondo dell’editoria sempre più morso dalla crisi, è la capacità di fare sistema fra tutti gli operatori del settore.

Questo è il parere unanime del Comitato di Selezione del Premio composto quest’anno da Daniele GiglioliRaffaele ManicaMatteo Marchesini, tre giovani critici letterari fra i più autorevoli in Italia cui è spettato il compito di selezionare i vincitori delle varie sezioni del Premio. A essi si affianca la scrittrice Melania Mazzucco chiamata, in qualità di Giudice Monocratico, a individuare il vincitore del Premio Autore Straniero.

Giunto alla 39esima edizione e promosso dalla Fondazione Sicilia, in collaborazione con la Fondazione Andrea Biondo e in partnership con il Salone Internazionale del libro di Torino, il Mondello rappresenta una pietra miliare nel panorama dei premi letterari del nostro Paese. 

Tag: Premio Mondello 2013Comitato di Selezione, Fondazione SiciliaSalone Internazionale del libro di Torino

Lascia un commento